17 giugno 2016

Facebook e la nuova funzione "nascondi dal diario"

Contenuti che non restano nel nostro diario, ma che alimentano il flusso di notizie nel news feed

Se ne parlava da un po' di tempo, ma ormai i dubbi sono pochi. Facebook sta lanciando una nuova funzione che permette di nascondere i post dal proprio diario. No, non significa eliminarli o nasconderli post-pubblicazione (cosa già possibile), ma prendere una decisione prima di pubblicare. Significa decidere che quello che stiamo pubblicando sarà visibile solamente nella news feed dei nostri amici e nei risultati delle ricerche, senza restare nella nostra timeline. La scelta va in direzione opposta al solito utilizzo di Facebook come archivio personale; ogni tanto, infatti, ci piace scorrere il nostro diario per vedere cosa pubblicavamo tempo prima, cosa che spesso facciamo sui profili dei nostri amici. Questa nuova possibilità permette di creare contenuti più "volatili", che avranno sicuramente visibilità nell'immediato ma che con il tempo saranno destinati a scomparire "senza lasciare traccia". Probabilmente nella testa delle persone questo si tradurrà nella creazione di post più scomodi e meno politicamente corretti, ma chi potrà beneficiarne realmente? Come sempre sarà l'effettivo comportamento degli utenti a farci scoprire la direzione, ma la strizzata d'occhio nei confronti di tutte quelle persone che utilizzano Facebook per commentare eventi e notizie in tempo reale è evidente. Su qualche profilo è già comparsa questa opzione che, superata la fase di test, diventerà disponibile per tutti.
 

di Federico Cerioni

WEB STRATEGIST & PROJECT MANAGER

17 giugno 2016
Parliamo di
Condividilo
Rimani aggiornato