14/06/2021

Amazon Go: il futuro del supermercato è realtà (e gli e-commerce sono sempre più una priorità)

Amazon ha lanciato a Seattle il primo supermarket senza cassieri. Come battere il colosso delle vendite online? Con e-commerce sempre più performanti e attenti al cliente

Era solo questione di tempo. Se ne parla infatti da tantissimo dei “grocery store” senza casse né cassieri, Amazon ci stava lavorando da tempo e ora eccolo qui: Amazon Go è realtà. A Seattle nei giorni scorsi ha aperto il primo supermarket marchiato Amazon dove è possibile acquistare ciò che si vuole senza file e senza fermarsi alla cassa per il pagamento.

Come funziona Amazon Go Grocery?

Amazon stessa la spiega così:

Amazon Go è la tecnologia più avanzata del mondo per fare la spesa. Niente file, niente pagamento: basta prendere quello che serve e uscire.

Semplicissimo (nella sua incredibile complessità organizzativa): l’utente entra nel market, apre l’app Amazon Go e sceglie i prodotti di cui ha bisogno, tra oggetti o alimentari (compresa frutta e verdura). A quel punto un gigantesco sistema di sensori e telecamere si attiva per capire quantità presa e tipo di prodotto scelto. L’intelligenza artificiale riesce persino a capire se un oggetto viene soltanto preso in mano e poi posato nuovamente sullo scaffale! A quel punto, quando si sta per uscire dal negozio, la spesa totale viene addebitata automaticamente sull’account del cliente e quindi sul metodo di pagamento associato, come le comuni carte di credito già utilizzate ampiamente online.

Insomma, tutto ciò di cui si ha bisogno è un account su Amazon, l’app gratuita Amazon Go e un telefono iPhone o Android di ultima generazione. Basta scaricare l’app Amazon Go dall’Apple App Store, da Google Play e dall’Amazon Appstore. Quando si arriva nel negozio si usa l’app per accedere, dopodiché il telefono non serve più.


Amazon spiega:

Abbiamo creato la tecnologia più avanzata del mondo per fare la spesa in modo che non ci si debba mai mettere in fila per pagare. Grazie all’esperienza “Just Walk Out Shopping” basta utilizzare l’app Amazon Go per entrare nel negozio, prendere i prodotti che si desiderano e semplicemente uscire. Niente file, niente pagamento.


Sempre aperto?

No. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, gli Amazon Go non sono aperti 24 ore su 24. Al momento lo store di Seattle è aperto dalle 7 alle 21, poiché comunque all’interno sono presenti addetti al riordino degli scaffali, ma anche personale di cucina che prepara piatti al momento e confezionati.

L’importanza di avere un e-commerce

Amazon ci mostra ancora una volta come l’avere un e-commerce sia ormai imprescindibile per qualsiasi tipo di azienda o attività che fa della vendita il suo core business. Non bisogna infatti vedere i grandi colossi del web, tra tutti Amazon, come dei mostri invincibili che si mangiano tutto il mercato. Anzi. I margini sono sempre più ampi, specialmente se si producono o commercializzano prodotti di grande qualità.

Amazon, però, traccia la strada sui plus da offrire: rapidità, semplicità d’uso, assistenza clienti live. Che tradotto in chiave e-commerce significa: un sito web potente, affidabile, veloce. Un’interfaccia utente semplice, lineare e intuitiva. Sistemi di pagamento comuni come PayPal, Stripe, carte di credito, pagamenti rateali. Assistenza clienti con chat sempre disponibile, così da togliere ogni dubbio e soprattutto mostrare “presenza fisica” anche online.

Se stai pensando al tuo prossimo e-commerce, noi siamo qui.

b303fea8489a2f173c8ed97c0a8e472d7094e2ed_tb.jpg

di Alessio Ritucci

COPY & SEO SPECIALIST

14/06/2021
Parliamo di
Condividilo