18 settembre 2019

Facebook Live e programmazione dei post su Instagram


Grandi novità annunciate da Facebook (e quindi Instagram) durante l'International Broadcasting Convention (IBC) di Amsterdam, che faranno tirare un sospiro di sollievo soprattutto ai content creator e alle aziende. 

Facebook Live

Un nuovo strumento in arrivo, che consentirà anche di raddoppiare la durata delle dirette, arrivando ad un massimo di 8 ore: si aprono quindi nuovi scenari per la pubblicazione di contenuti live di lunga durata. Sarà inoltre possibile realizzare un video di test prima di avviare una diretta, per verificare che tutto funzioni correttamente. Sempre in ottica di miglioramento del contenuto, sarà data la possibilità di tagliare alcuni secondi all'inizio e alla fine del video, per eliminare tutti quegli imbarazzanti momenti di assestamento che normalmente aprono e chiudono un video live. 

Watch Party

Quella di guardare i video insieme ad altri utenti è una funzione relativamente nuova della piattaforma, snobbata da alcuni e molto apprezzata da altri. La novità in questo senso è che alle pagine verrà data la possibilità di programmare la visione di un video in party. Miglioramenti in arrivo anche per lo strumento di analisi Creator Studio, con lo scopo di monitorare in modo più completo le interazioni e il rapporto con i fan.

Si potranno programmare i post su Instagram

Questa è sicuramente una delle notizie più importanti, che porterà un effettivo cambiamento nell'operatività di chi di gestisce e pubblica contenuti. La novità, anche in questo caso, è rivolta ai profili aziendali, che potranno programmare la pubblicazione dei post, senza dover ricorrere a tool di terze parti più o meno (s)comodi. La funzione, già attiva da tempo su Facebook e che facilita la vita di social media manager e creator, arriva quindi anche su Instagram, limitatamente però a foto, video e IGTV. Non sarà possibile programmare la pubblicazione delle storie, che restano quindi un contenuto più "immediato" e legato al racconto di ciò che accade in tempo reale. 
 

di Federico Cerioni

DIGITAL MARKETING & SOCIAL MEDIA SPECIALIST

18 settembre 2019
Condividilo
Rimani aggiornato